La dieta della mozzarella: giusta o sbagliata?

Ravioli all’uovo ripieni di mozzarella e basilico con crema di carciofi: idea ricetta per Pasqua
Marzo 27, 2019
Formaggi in gravidanza: formaggi sicuri in dolce attesa e quelli da evitare
Aprile 23, 2019

La dieta della mozzarella: giusta o sbagliata?

Foto di Tania Aviles da Pixabay

Perdere peso mangiando mozzarella, si può? Pratici consigli per una sana alimentazione.

Siamo dell’idea che una sana alimentazione e una dieta equilibrata debbano prevedere tutti gli ingredienti, ma siamo anche convinti che la mozzarella, oltre a essere buona, sia anche genuina e perfetta per chi vuole mantenersi in forma.

Spesso la mozzarella viene eliminata dall’alimentazione di chi vuole dimagrire, perché considerata grassa. In realtà si tratta di un cibo leggero e che può rientrare tra i prodotti da consumare senza timore di assumere peso o di mettere in pericolo la salute.

In questi giorni, in prossimità delle festività natalizie, si sente parlare della “dieta della mozzarella”. Non siamo convinti che mangiare unicamente lo stesso ingredienti, tutti i giorni, sia la cosa migliore da fare, ma sicuramente è fondamentale scegliere un latticinio giusto a seconda delle necessità e usare sempre il buon senso.

La mozzarella migliore per chi non vuole prendere peso è senza dubbio quella vaccina, molto meno calorica rispetto a quella di bufala. Contiene infatti 253 kcal ogni 100 grammi ed è l’ideale per fare il pieno di proteine e calcio. Questo formaggio, a differenza di quanto si pensa, ha pochissimo colesterolo, e presenta moltissimo fosforo. La mozzarella è anche ricca di sali minerali essenziali per il benessere del nostro organismo.

Come funziona la dieta della mozzarella?

Questo regime alimentare prevede di consumare a pranzo o a cena questo formaggio, accompagnato da una porzione di verdure. L’importante è non esagerare con le quantità. È necessario scegliere la forma che preferite – dalla treccia ai bocconcini – ma non consumate mai più di 50 grammi di mozzarella a pasto. Inserita in una dieta ipocalorica da 1300 kcal, questo alimento aiuterà a dimagrire con gusto.

Potete usare la mozzarella anche per preparare piatti golosi, sfruttando tutta la vostra fantasia e abbinandola agli alimenti che vi piacciono di più. Ad esempio potete provare le zucchine ripiene con mozzarella, gli spiedini di mozzarella, la pasta con mozzarella e pomodori, etc. 

Per un pranzo veloce optate per una caprese fresca e leggera, condita con un filo d’olio extravergine d’oliva, basilico ed erbette aromatiche. A cena, invece, bresaola e rughetta, accompagnate da verdure cotte a vapore.

Come in tutti i casi, la parola finale spetta sempre al medico, ma vige sempre la regola “non esagerare”.

Puoi acquistare la mozzarella pugliese direttamente sul nostro shop. Clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *